Chi siamo

L'Associazione Luca Coscioni è, fin dal momento della sua fondazione, una delle organizzazioni maggiormente attive ed incisive nella tutela della ricerca scientifica e dell’autodeterminazione della persona: beni tanto fragili quanto preziosi, sia per la vita delle persone che per la conservazione della democrazia. Ogni giorno promuoviamo azioni per il riconoscimento dei diritti delle persone malate e disabili. L’Associazione Luca Coscioni, è un’associazione di promozione sociale riconosciuta dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali.

Il nostro progetto

L’Associazione Luca Coscioni promuove un progetto, approvato e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, per la promozione dei diritti e delle pari opportunità, al fine di favorire la piena inclusione sociale delle persone con disabilità e prevenire ogni forma di discriminazione nei loro confronti in particolare sul tema delle barriere architettoniche. L’idea progettuale include un’azione di aggiornamento formativo al fine di creare un effetto moltiplicatore delle attività per il superamento delle discriminazioni nei confronti dei disabili.

Disabilità: conferenza stampa su progetto per eliminazione barriere architettoniche

Mercoledì 10 settembre , ore 12:00, presso la sala Nassirya del Senato è convocata una conferenza stampa dell’Associazione Luca Coscioni per la presentazione del Progetto  "Soccorso Civile per l'eliminazione delle barriere architettoniche", Progetto finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ai sensi della lett. f) della L. 383/2000, linee di indirizzo annualità 2013.

Con tale iniziativa l’Associazione si propone di promuovere i diritti e le pari opportunità delle persone con disabilità e prevenire ogni forma di discriminazione nei loro confronti in particolare sul tema delle barriere architettoniche.

L’idea progettuale include un’azione di aggiornamento formativo al fine di rendere disponibili per le associazioni che perseguono questi obiettivi tutti i possibili strumenti legali, normativi e di informazione.

Inoltre essa si delinea all’interno della più ampia azione dell’Associazione per l’abbattimento delle barriere architettoniche: l’inadempienza dei Comuni in tal senso è evidente;  la maggior parte delle città risulta inaccessibile ai disabili, sia motori che sensoriali, nonostante dal 1987 siano previsti i Piani di Eliminazione delle Barriere Architettoniche. All’esito di un lungo procedimento civile siamo riusciti, come associazione, a far condannare il Comune di Roma per atti discriminatori verso i disabili.

Nella conferenza stampa verranno illustrate le azioni che saranno oggetto della iniziativa progettuale.

Saranno presenti:

Filomena Gallo, avvocato, Segretario dell'Associazione Luca Coscioni

Luigi Manconi, senatore, Presidente della Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani 

Rocco Berardo, membro di giunta dell'Associazione Luca Coscioni e responsabile del progetto

Gustavo Fraticelli, co-presidente dell’Associazione Luca Coscioni

Alessandro Gerardi, avvocato, consigliere generale dell’Associazione Luca Coscioni

Maria Teresa Agati, presidente Centro Studi ausili per disabilità Confindustria